SciELO - Scientific Electronic Library Online

 
vol.46 issue3Evaluation of the temporal variation of air quality in Rome, Italy from 1999 to 2008Italian network for human biomonitoring of metals: preliminary results from two regions author indexsubject indexarticles search
Home Page  

Annali dell'Istituto Superiore di Sanità

Print version ISSN 0021-2571

Abstract

BRIANCESCO, Rossella et al. Micobatteri non tubercolari e popolazioni microbiche in reti idriche di distribuzione. Ann. Ist. Super. Sanità [online]. 2010, vol.46, n.3, pp. 254-258. ISSN 0021-2571.  http://dx.doi.org/10.1590/S0021-25712010000300005.

Per la prima volta in Italia, acqua potabile distribuita in rete è stata analizzata per verificare l'eventuale presenza di micobatteri non tubercolari (NTM). I microrganismi sono stati ricercati in acque di rubinetto prelevate da ospedali e da abitazioni del Centro e del Sud Italia; parallelamente, oltre ai tradizionali indicatori microbici di contaminazione e di qualità dell'acqua, i campioni sono stati esaminati per la presenza di amebe. Con specifico riferimento agli indicatori, quali parametri di monitoraggio delle acque, le analisi hanno evidenziato la rispondenza ai requisiti di qualità stabiliti per le acque potabili. Diversamente, per i micobatteri sono state rilevate densità variabili, anche piuttosto elevate (fino a 300 UFC/L), con una percentuale di positività del 62% nei campioni di acqua esaminati; valori di positività più elevati (76%) sono risultati per le amebe. In termini di salute pubblica, la presenza di NTM nelle reti di distribuzione idrica può costituire una condizione di rischio, soprattutto per le fasce di popolazione più suscettibili (immunodepressi, bambini e anziani).

Keywords : acque potabili; amebe; micobatteri atipici; reti idriche.

        · abstract in English     · text in English     · pdf in English