SciELO - Scientific Electronic Library Online

 
vol.47 número4Managing behavioural problems in human-dog interactionsDonkey-assisted rehabilitation program for children: a pilot study índice de autoresíndice de assuntospesquisa de artigos
Home Page  

Serviços Personalizados

Artigo

Indicadores

Links relacionados

  • Não possue artigos similaresSimilares em SciELO

Compartilhar


Annali dell'Istituto Superiore di Sanità

versão impressa ISSN 0021-2571

Resumo

BERGET, Bente  e  BRAASTAD, Bjarne O.. Terapie assistite con animali da fattoria in pazienti con disturbi psichiatrici. Ann. Ist. Super. Sanità [online]. 2011, vol.47, n.4, pp. 384-390. ISSN 0021-2571.  http://dx.doi.org/10.4415/ANN_11_04_10.

Le terapie assistite con animali (TAA) da fattoria possono migliorare i sintomi depressivi e lo stato ansioso in pazienti psichiatrici, aumentando l'autoefficacia anche in soggetti sani. Il supporto sociale dell'allevatore sembra giocare un ruolo importante. Effetti positivi sono stati meglio documentati in pazienti con disturbi affettivi o con diagnosi di depressione. Gli effetti benefici sono in genere riscontrabili dopo lunghi periodi di tali terapie, anche se la loro efficacia può essere aumentata incoraggiando i pazienti a cimentarsi in compiti progressivamente più complessi, tenendo ovviamente conto delle loro individuali potenzialità. Vi è un crescente consenso tra gli operatori del settore della salute mentale rispetto all'efficacia delle TAA con animali da fattoria, sebbene gli effetti di tali pratiche terapeutiche varino con il tipo di patologia, il sesso del terapeuta e con l'esperienza di quest'ultimo con le TAA. La ricerca in quest'ambito è ancora insufficiente e sono necessari ulteriori studi finalizzati a ottimizzare e adattare al paziente la giusta strategia di intervento terapeutico con animali da fattoria.

Palavras-chave : terapie assistite con gli animali; animali da fattoria; depressione; ansia; autoefficacia.

        · resumo em Inglês     · texto em Inglês     · pdf em Inglês