SciELO - Scientific Electronic Library Online

 
vol.48 número1Variability of morphometric parameters of human trabecular tissue from coxo-arthritis and osteoporotic samplesAnalysis of single point and continuous wave of condensation root filling techniques by micro-computed tomography índice de autoresíndice de materiabúsqueda de artículos
Home Page  

Servicios Personalizados

Articulo

Indicadores

Links relacionados

  • No hay articulos similaresSimilares en SciELO

Compartir


Annali dell'Istituto Superiore di Sanità

versión impresa ISSN 0021-2571

Resumen

GRANDE, Nicola M. et al. Prospettive future e attuali orientamenti nello studio tridimensionale dell’anatomia dentaria ed endodontica con micro-TAC. Ann. Ist. Super. Sanità [online]. 2012, vol.48, n.1, pp. 26-34. ISSN 0021-2571.  http://dx.doi.org/10.4415/ANN_12_01_05.

L’obiettivo di questo articolo è stato quello di dimostrare la validità della microtomografia computerizzata (micro-CT) per visualizzare, analizzare e studiare l’anatomia dentaria ed endodontica in vitro. Sono stati selezionati 15 differenti elementi dentari umani estratti per motivi ortodontici o parodontali, selezionati tra primi molari dell’arcata superiore con un se-condo canale nella radice mesiovestibolare (MB2), tra primi molari inferiori in cui la radice mesiale avesse un cosiderevole grado di curvatura in senso mesiodistale o tra premolari con una o due radici aventi un’anatomia apicale particolarmente complicata. L’hardware utilizzato per la scansione è stato un micro tomografo computerizzato (SkyScan 1072, SkyScan bvba, Aartselaar, Belgium) mentre il software per la visualizzazione e l’analisi tridimensionale dei dati è stato ResolveRT Amira (Visage Imaging). Gli autori hanno ottenuto le ricostruzioni tridimensionali ottenute da analisi micro-CT di 15 elementi dentari umani estratti. È stato possibile osservare dettagliatamente sia l’anatomia endodontica fine che l’anatomia radicolare esterna degli elementi dentari analizzati. Tra i cinque molari superiori analizzati, in tre casi il canale mesiobuccale secondo (MB2) era confluente con il canale mesiobuccale principale, mentre negli altri due campioni dello stesso elemento analizzati essi erano indimìpendenti con forami apicali separati. Tra i molari inferiori due dei cinque analizzati avevano un unico canale nella radice mesiale di forma estremamente appiattita in senso mesiodistale. Tra gli elementi premolari analizzati, i canali se doppi erano indipendenti ma spesso hanno dimostrato possedere una complicata anatomia apicale con delta e ramificazioni molto intricate. La microtomografia offre una tecnica semplice e riproducibile per l’analisi tridimensionale non invasiva dell’anatomia endodontica.

Palabras llave : microtomografia; imaging tridimensionale; anatomia endodontica.

        · resumen en Inglés     · texto en Inglés     · pdf en Inglés