SciELO - Scientific Electronic Library Online

 
vol.48 número1Fixture-abutment connection surface and micro-gap measurements by 3D micro-tomographic technique analysisMicrotomography evaluation of dental tissue wear surface induced by in vitro simulated chewing cycles on human and composite teeth índice de autoresíndice de materiabúsqueda de artículos
Home Page  

Servicios Personalizados

Articulo

Indicadores

Links relacionados

  • No hay articulos similaresSimilares en SciELO

Compartir


Annali dell'Istituto Superiore di Sanità

versión impresa ISSN 0021-2571

Resumen

MELEO, Deborah et al. Caratterizzazione microtomografica e morfometrica di un sostituto osseo di origine bioceramica in implantologia dentale. Ann. Ist. Super. Sanità [online]. 2012, vol.48, n.1, pp. 59-64. ISSN 0021-2571.  http://dx.doi.org/10.4415/ANN_12_01_10.

La rigenerazione del tessuto osseo è stata oggetto, negli ultimi anni, di numerosi studi che hanno condotto alla conoscenza delle caratteristiche chimiche e strutturali di un biomateriale ideale. Poiché, ad oggi, l’unico materiale da innesto in grado di svolgere, al contempo, azione di osteogenesi, osteoinduzione ed osteoconduzione rimane ancora l’osso autologo, emerge la necessità di superare le problematiche legate alle ridotte quantità disponibili ed alla morbilità associata ad un secondo rientro chirurgico nello stesso individuo, utilizzando dei sostituti ossei sia sintetici che biologici. La possibilità di conoscerne a fondo le caratteristiche morfometriche consente di valutare la predicibilità del processo rigenerativo e diverse sono le metodiche finora sfruttate a tal fine. La microtomografia a raggi X (micro-TC) è una forma miniaturizzata di tomografia convenzionale, in grado di indagare la struttura interna di piccoli oggetti opachi, fornendone immagini tridimensionali ad elevata risoluzione spaziale (<10 micron pixel size). Poiché, ai fini analitici, i campioni esaminati non devono essere alterati o trattati in alcun modo, la tecnica microtomografica risulta essere assolutamente non distruttiva e non invasiva e viene attualmente applicata con risultati proficui sia nello studio dei materiali che in ambito biomedicale. Lo scopo di questo lavoro è quello di confermare le possibilità applicative di tale metodica, attraverso la strumentazione Skyscan 1072, nella caratterizzazione morfometrica del tessuto osseo umano normale e di fornire un ulteriore contributo nella messa a punto della stessa nell’ambito dello studio delle proprietà dell’osso innestato con determinati biomateriali.

Palabras llave : microtomografia a raggi X; biomateriali; scaffolds; ingegneria tissutale.

        · resumen en Inglés     · texto en Inglés     · pdf en Inglés